Dopo una vacanza alle Canarie, un funzionario di Barnaul ha trovato lavoro su una cuccetta

0 0

A Barnaul (territorio di Altai ) il tribunale ha condannato a nove anni di regime severo e un'ammenda di 15,1 milioni di rubli. l'ex vicesindaco Sergei Demin, che ha supervisionato il complesso edilizio nell'amministrazione della città. L'ex funzionario è stato accusato di corruzione. Uno degli episodi del caso è legato alla ricezione di una tangente con un pacchetto turistico alle Isole Canarie: un viaggio di due settimane per due nell'arcipelago atlantico è stato presentato al vicesindaco da un suo conoscente per la sua nomina a direttore generale di l'impresa edile comunale Barnaulkapstroy. Una condanna così dura ha fatto infuriare i parenti dell'ex funzionario, che sono scoppiati in una rabbiosa filippica contro giudice e pm.

Gli inquirenti del TFR hanno aperto un procedimento contro il vicesindaco di Barnaul Sergei Demin nel marzo 2020 sulla base del dipartimento regionale dei materiali dell'FSB. Nel 2020, secondo l'ICR, Sergei Demin e il suo protetto Alexander Kanakov hanno chiesto 15 milioni di rubli. da un appaltatore che ha eretto per ordine di JSC Barnaulkapstroy; grattacielo. Per questo denaro, allo sviluppatore è stata promessa l'accettazione tempestiva e il pagamento per la costruzione della casa. Dopo aver ricevuto la prima tranche di 3,6 milioni, il funzionario e il suo protetto sono stati arrestati. Il tribunale ha autorizzato la loro detenzione, sono stati licenziati dai loro incarichi.

Alexander Kanakov ha firmato un accordo di cooperazione pre-processuale con l'ufficio del pubblico ministero, dopo aver testimoniato contro il vicesindaco. Nel novembre 2020, l'ex direttore di Barnaulkapstroy condannato a quattro anni di carcere e multato di 15 milioni di rubli. Nel processo all'ex vicesindaco, ha agito come testimone chiave per l'accusa. Lo stesso Sergei Demin ha negato il coinvolgimento nella corruzione, ritenendo infondate le accuse a suo carico.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.