La Cina causerà pioggia artificiale e venderà nuvole ad altri paesi

0 0

La leadership cinese ha promesso aumentare più volte il numero delle precipitazioni artificiali. La tecnologia della formazione delle nuvole artificiali è stata sviluppata in Cina negli anni '60 del secolo scorso. Più di tre decine di migliaia di specialisti sono coinvolti nell'attuazione del programma per il clima.

Il Consiglio di Stato della RPC ha riferito che in quattro anni lo stato avrà l'opportunità di formare artificiali precipitazioni su una superficie pari alla metà del territorio dello Stato. La pratica della formazione artificiale delle nuvole è stata utilizzata durante le Olimpiadi. Le piogge sono arrivate prima degli eventi sportivi, salvando il raccolto dalla siccità nello Xinjiang la scorsa estate.

I funzionari cinesi intendono vendere la tecnologia unica ad altri paesi. Questo aiuterà qualsiasi paese del mondo a evitare la siccità. La tecnologia può essere utilizzata anche per estinguere gli incendi boschivi.

L'impatto sul clima si verifica in molti paesi. L'Organizzazione meteorologica mondiale delle Nazioni Unite ha riferito che la semina artificiale delle nuvole non è completamente compresa. Gli scienziati non sono stati in grado di calcolare completamente le conseguenze, poiché troppi fattori influenzano il processo. Allo stesso tempo, questa zona richiede una regolamentazione legale, ad esempio, nella formazione di precipitazioni artificiali nelle aree di confine.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.