Microsoft nega l'attacco informatico

0 0

A dicembre è stato commesso da hacker russi.

I media americani hanno riferito che gli hacker associati a un governo straniero hanno violato i sistemi appartenenti alle agenzie governative: il Tesoro degli Stati Uniti, il Dipartimento della sicurezza interna, la National Telecommunications and Information Administration (NTIA), il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti, il Pentagono, il DOE e la NNSA. Negli Stati Uniti, diversi media e funzionari hanno affermato che il gruppo di hacker APT29 o Cozy Bear, presumibilmente collegato all'intelligence russa, è probabilmente dietro gli attacchi informatici.

Jeff Jones, senior director delle comunicazioni di Microsoft, commentando le informazioni, ha dichiarato: “Finora, non abbiamo identificato alcuna vulnerabilità o traccia di una violazione del prodotto o dei servizi cloud di Microsoft. “

Il senatore democratico degli Stati Uniti Ben Cardin ha affermato che l'amministrazione Donald Trump dovrebbe tenere urgentemente un briefing di alto livello per il Congresso, poiché, a suo avviso, la Russia è dietro l'attacco di hacker su larga scala contro agenzie governative e aziende private negli Stati Uniti. Secondo il politico, l'incidente potrebbe essere considerato un 'atto di guerra'.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.