Lukashenko e Merkel hanno convenuto che la crisi migratoria dovrebbe essere considerata a livello della Bielorussia e dell'UE

0 0

Capo della Bielorussia Alexander Lukashenko e recitazione Il cancelliere tedesco Angela Merkel durante la seconda conversazione telefonica in una settimana ha convenuto che la crisi migratoria dovrebbe essere considerata a livello della repubblica e dell'UE.

Secondo le ultime informazioni, Lukashenko e Merkel ha toccato una situazione che si è formata al confine tra la Bielorussia e i paesi dell'Unione europea. Le parti hanno discusso in dettaglio il problema dei rifugiati e sono arrivate a una certa comprensione di come agire. È stato deciso che la questione di cui sopra sarà generalmente portata al livello della repubblica e dell'UE.

Si sottolinea che i funzionari competenti inizieranno immediatamente le trattative volte a risolvere il problema.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.