I cittadini russi possono andare in pensione senza completare due settimane

0 0

Recentemente un collega del nostro posto di lavoro stava per chiudere & ndash; ha deciso, come ha detto lei, di “ ritirarsi '' (è pensionata da molto tempo). Allo stesso tempo, ho sentito come è andata a vomitare uno scandalo alla direzione, sostenendo che non avrebbe lavorato per due settimane – ” dicono, se una persona va in pensione, il lavoro non è richiesto. È diventato curioso: è davvero così? V. Smolenko, Pskov

Questo è vero, ma solo in parte. Parte 3 dell'art. 80 del Codice del lavoro della Federazione Russa fornisce un elenco di casi in cui un contratto di lavoro con un cittadino viene risolto entro il periodo di tempo specificato nella sua domanda. Tra questi casi – incapacità di continuare il proprio lavoro (iscrizione a un'organizzazione educativa, altri casi). Quindi al numero di “altri casi'' l'incapacità di continuare a lavorare include anche il pensionamento. È vero, questo funziona solo in una situazione in cui il dipendente ha presentato una domanda contemporaneamente all'emergere del diritto alle prestazioni pensionistiche. Se viene rilasciata la pensione, la persona ha continuato a lavorare, e poi ha deciso di partire, dovrà lavorare per due settimane in via generale.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.