Il governo egiziano fissa i prezzi minimi per la sistemazione in hotel dal 1 novembre

0 0

Il governo egiziano fisserà i prezzi minimi per la sistemazione in albergo dal 1 novembre

Dal 1 novembre il governo egiziano intende fissare prezzi minimi per la sistemazione negli hotel a quattro e cinque stelle al fine di garantire un alto livello di servizio ai turisti. Martedì il ministro del turismo egiziano Khaled al-Anani ha tenuto una conferenza stampa in concomitanza con la ripresa dei voli regolari dalla Russia alle città turistiche di Hurghada e Sharm el-Sheikh.

Secondo il ministro, gli hotel sono stati controllati da una commissione speciale che il livello di servizio corrispondesse alle stelle dichiarate.
I prezzi fissati dal governo aiuteranno a superare la concorrenza illegale tra albergatori che riducono i prezzi e forniscono ai turisti un servizio insufficientemente buono. Negli hotel 5 *, il prezzo sarà di almeno $ 40 a persona, in 4 * – $ 28.

Khaled al-Anani ha anche affermato che l'Egitto lancerà voli interni tra le località di Hurghada e Sharm el -Sheikh e famose attrazioni turistiche – Luxor, Abu Simba e Aswan, un biglietto di andata e ritorno costerà circa $ 99.

Il ministro ha affermato che il governo sta aiutando il business turistico e le compagnie aeree a riprendersi.
Il Ministero dell'Aviazione Civile ha ridotto del 20-50% i prezzi per la manutenzione degli aeromobili in aeroporto. Il carburante per aerei è scontato di 15 centesimi per dollaro. Queste misure si applicano a tutte le compagnie aeree, comprese quelle russe, che portano i turisti a Hurghada, Sharm El Sheikh e Marsa Alam.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.