Tatyana Tarasova sulla decisione del pattinatore Artur Dmitriev di unirsi alla squadra statunitense: stiamo perdendo i nostri figli

0 1

Il pattinatore single russo Artur Dmitriev si è trasferito nella squadra nazionale degli Stati Uniti. Ora l'atleta ha 29 anni. Ha un passaporto americano.&Nbsp; Artur Dmitriev nel 2011 e nel 2017 è diventato il quinto nel campionato russo, il suo miglior risultato nelle tappe del Gran Premio – nono posto.

Artur Dmitriev ha rappresentato la Russia nel 2018. Nella tappa del Gran Premio di Mosca, ha conquistato l'11° posto. Prima delle partite di Sochi-2014 ha avuto una serie di infortuni: una gamba rotta e un grave infortunio ai legamenti del piede. Secondo Dmitriev, questo ha colpito le ginocchia, sono stati necessari un intervento chirurgico e una riabilitazione a lungo termine.

Dopo il 2018, il pattinatore ha deciso di prendersi una pausa, e poi il coronavirus è apparso nel mondo. Per tutto questo tempo, Arthur si stava riprendendo. “Ora sono alla fase finale e ho deciso di provare me stesso nelle competizioni negli Stati Uniti”, ha detto l'atleta. Il pattinatore ha spiegato di aver accettato l'invito della United States Figure Skating Association (USFSA), poiché la Russia non vede prospettive in esso.
Il leggendario coach Tatyana Tarasova, che ha cresciuto il campione olimpico Alexei Yagudin, ritiene che la decisione di Dmitriev di unirsi la nazionale americana è logica e solo la Russia può essere incolpata per questo.

Secondo Tarasova, devi immaginarti al suo posto. “Siamo gli unici da biasimare per questo. Stiamo perdendo i nostri figli & mdash; abbiamo smesso di amarli e non li accettiamo”, & mdash; ha dichiarato Tatiana Anatolyevna Tarasova in un'intervista a Sport-Express.

Eine Quelle

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.